Seleziona una pagina
VIA BUFALINI N°2, ROMA

2006, stampa di pigmenti a getto d’inchiostro su carta-cotone Hannemüle, cm.98 X 73,5

2006 | SUDOKU

CAPITA SPESSO, A ROMA, DI VEDERE CHE LE STRISCE DIPINTE SULLE STRADE SI INTEROMPONO ALL’ IMPROVVISO. SUPPONGO CHE SUCCEDA QUANDO GLI OPERAI CHE DEVONO FARLE TROVANO SUL LORO PERCORSO UNA MACCHINA PARCHEGGIATA. NON SEMBRA CHE SE LA PIGLINO PIU’ DI TANTO, TANTO PIU’  CHE DEVE CAPITARE SPESSO. IO LE TROVO BELLISSIME: LEOPARDI DICEVA CHE L’INDEFINITO E’ POETICO. NEL MIO PICCOLO, NON POTREI ESSERE PIU’ D’ ACCORDO,